La notte e la neve di Marco Cirillo (Elison)

Recensione di Lidia Laudenzi

Nello studio del dottor Søndergaard, uno dei più noti psicoanalisti di Copenaghen, è il ticchettio del tempo a scandire le più intime e segrete confessioni dei pazienti e a scandagliare nel profondo l’animo umano.

Continua a leggere La notte e la neve di Marco Cirillo (Elison)

Foglia d’ombra di Michele Tarzia (Nulla Die)

Recensione di Serena Rossi

Prosa-poesia-breve racconto, i versi liberi di Tarzia rimandano con tono elegiaco a racconti di vita e di sera, di libertà e di politica, vissuta senza dare una spiegazione, con una sola soluzione: il vivere: “…Ora smetto di scrivere e alzo lo sguardo per perdermi, per viverti…”, oppure, “Donatevi, dolcemente, a un lento progredire”.

Continua a leggere Foglia d’ombra di Michele Tarzia (Nulla Die)